UMANA-ANALYTICS

Via Luigi Polacchi, 11, Chieti, Abruzzo, 66100, Italia.

Galleria immagini

Umana-Analytics è una start-up innovativa che porta la ricerca comportamentale in azienda mediante l’utilizzo di metodi e tecnologie di analisi implicita derivate dalle neuroscienze.

Sviluppo di tecnologie e protocolli di ricerca per lo studio del comportamento umano per le aziende
Umana-Analytics nasce dall’esperienza di un team di ricerca interdisciplinare, composto da docenti e ricercatori specializzati nelle scienze comportamentali, la cui attività è stata messa al servizio delle imprese per supportarle nella gestione delle risorse interne (collaboratori) ed esterne (consumatori) e fornire loro gli elementi chiave per agire in un’ottica di miglioramento continuo. Oltre che effettuare ricerche su commessa nel campo delle risorse umane, dello human-centered design e del marketing mediante l'utilizzo di metodi e tecnologie di analisi implicita che combinano cognizione, emozioni e azioni (quali eyetracker, EEG, face reader), Umana-Analytics sta attualmente sviluppando e commercializzando una tecnologia scalabile rivolta alle imprese che desiderano comprendere e migliorare le percezioni dei propri collaboratori e le dinamiche sociali interne all’organizzazione. In un contesto lavorativo che nei prossimi anni vedrà collaborare fino a 5 diverse generazioni di colleghi e che ad oggi ha generato terreno fertile per il fenomeno delle “great resignation” e del “quiet quitting” è importante che le organizzazioni siano in grado di mettere al centro le persone, conoscere i loro bisogni, coinvolgerle e migliorare le loro vite. È in questo contesto che va ad inserirsi la tecnologia di punta di Umana-Analytics, denominata + Fiducia +Inclusione, la cui originalità consiste nell’ integrare e completare l’approccio convenzionale di indagine di clima organizzativo (che prevede misure auto-riportate e quindi soggette a distorsioni legate ai bias di risposta, quali ad esempio la desiderabilità sociale) con task comportamentali impliciti, derivati dalle neuroscienze e dalle scienze cognitive e comportamentali. Tale tecnologia consente di conoscere in modo oggettivo e affidabile i bisogni dei propri collaboratori, i livelli di benessere, di fiducia e di inclusione in azienda, di individuare i comportamenti che possono incentivarli (o disincentivarli) e di misurare in maniera più accurata la capacità di ogni membro del team di generare fiducia e inclusione nella propria organizzazione. Data la rilevanza strategica di questo tipo di tecnologia, che permette alle aziende di ridurre il proprio turnover e di generare un importante impatto sociale e culturale all'interno dell'organizzazione, il riscontro avuto dal mercato è più che positivo, avendo già ricevuto un incoraggiante numero di acquirenti nel corso del 2022.

Dati azienda